Cronaca

Varsi, animali non identificati e in esubero: multa di 20.000 a un allevatore

Sequestrati 65 capi di bestiame per un valore di 100 mila euro

I Carabinieri della stazione di Varsi, assieme a quelli del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Parma hanno effettuato alcune ispezioni igienico sanitarie presso allevamenti di bovini. Al termine ad un 57enne legale rappresentate di un allevamento di bovini da latte del posto, sono stati sequestrati amministrativamente 65 capi del valore di circa 100 mila euro. Il sequestro è scaturito in quanto gli animali non sono correttamente identificati ed in esubero numerico rispetto al limite consentito per la movimentazione. Per la violazione è stata elevata una sanzione di 20 mila euro.

Eventuali approfondimenti potranno essere richiesti al Maggiore Gianfranco Di Sario, Comandante del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Parma

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Varsi, animali non identificati e in esubero: multa di 20.000 a un allevatore

ParmaToday è in caricamento