rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

Vede i carabinieri e lancia la droga nel greto della Parma: arrestato 43enne

Il marocchino ha cercato di far sparire 100 grammi di hashish: con lui un cittadino del Gambia, segnalato come consumatore

Quando hanno visto i carabinieri hanno cercato di cambiare strada e uno di loro ha lanciato un plico aldilà di un cancello. Due stranieri, un marocchino e un giovane del Gambia, sono stati fermati dai militari in via IV Novembre, vicino al greto del torrente Parma: per il marocchino di 43 anni sono scattate la manette per detenzione ai fini di spaccio.

L'episodio è avvenuto nella giornata di ieri, domenica 2 gennaio 2022. I carabinieri del nucleo radiomobile di Parma stavano effettuando alcuni controlli in una zona spesso frequentata da spacciatori quando si sono imbatutti nei due uomini. Gli stranieri hanno cercato di cambiare strada e uno di loro ha lanciato una busta: dopo aver bloccato i due sono riusciti a recuperare l'involucro appena lanciato: all'interno c'erano 100 grammi di hashish, avvolto nel cellophane.

Il 43enne marocchino, autore del 'lancio', è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio: è stato infatti preso in flagranza di reato ed aveva alcuni precedenti. Il cittadino del Gambia, invece, è stato segnalato come consumatore in Prefettura: alla vista dei carabinieri ha cercato di disfarsi di un piccolo quantitativo di droga, che è stato recuperato dai carabinieri. Il marocchino si trova nelle camere di sicurezza della caserma in attesa del processo per direttissima. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vede i carabinieri e lancia la droga nel greto della Parma: arrestato 43enne

ParmaToday è in caricamento