Vede i carabinieri e li prende a calci: arrestato 39enne con droga e metadone in tasca

E' successo in via Farnese: in manette per detenzione di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale

Aveva in tasca 25 grammi di marijuana e due flaconcini di metadone. Quando i carabinieri hanno cercato di controllarlo ha reagito scagliandosi contro di loro ed aggredendoli con calci e pugni: un pakistano di 39 anni è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. L'episodio è avvenuto nel pomeriggio del 4 febbraio in via Farnese a Parma, verso le ore 17: l'uomo, in Italia senza fissa dimora aveva il divieto di dimora nel comune di Parma ed è stato segnalato anche per l'inottemperanza all'ordine del Questore. Ora si trova nelle camere di sicurezza della Caserma, in attesa del processo per direttissima. 

+

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento