Cronaca

Vende merce contraffatta e scappa dai poliziotti: Daspo urbano per un 43enne senegalese

L'uomo, non in regola con il permesso di soggiorno, è stato denunciato per resistenza e per rifiuto delle generalità e verrà espulso

Stava cercando di vendere con insistenza alcune merci ad un cittadino in via Bixio a Parma quando i poliziotti, che stavano passando in zona per alcuni controlli, hanno deciso di fare alcune verifiche nei suoi confronti. Un senegalese di 43 anni, alla vista degli agenti, ha cercato di scappare ma è stato subito bloccato ed identificato. Il suo permesso di soggiorno era scaduto: l'uomo, le cui iniziali sono M.M. è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e per rifiuto delle generalità.

Sono state avviate le pratiche amministrative per la sua espulsione. La polizia locale ha poi sequestrato la merce che il 43enne stava cercando di vendere: si trattava di merce commercializzata in maniera abusiva. Nei confronti del senegalese è stato emesso un provvedimento di Daspo urbano. Un cittadino albanese di 29 anni è stato arrestato dopo essere stato identificato all'interno di un albergo di Parma. Il giovane era stato destinatario di un provvedimento di rimpatrio coatto nell'aprile del 2019. Nei suo confronti sono scattate le manette per rientro illegale sul territorio italiano. 

ì

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vende merce contraffatta e scappa dai poliziotti: Daspo urbano per un 43enne senegalese

ParmaToday è in caricamento