menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Bernini, i Carabinieri in borghese arrestano un pusher nigeriano

Il 27enne è stato colto in flagranza mentre cedeva 3 grammi di cocaina: per lo spacciatore si aprivano le porte delle camere di sicurezza di strada delle fonderie in attesa del rito per direttissima mentre per l’acquirente scattava la segnalazione alla Prefettura

I Carabinieri di Parma, per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti, si sono mescolati tra la gente utilizzando abiti borghesi. L’espediente si è rilevato utile, infatti dopo un po’ hanno osservato una macchina con a bordo un italiano che si fermava senza alcun motivo in via Bernini in una zona più isolato. Qualche minuto d’attesa ed è giunto un cittadino nigeriano A.C, di 27 anni, che passava all’automobilista qualcosa. Quindi i militari sono intervenuti bloccando l’acquirente che subito ammetteva di aver acquistato  3 grammi di cocaina suddivisi in due dosi e arrestando lo spacciatore che veniva trovato in possesso di 80 euro provento dell’attività delittuosa appena consumata. Per lo spacciatore si aprivano le porte delle camere di sicurezza di strada delle fonderie  in attesa del  rito per direttissima mentre per l’acquirente scattava la segnalazione alla Prefettura ai sensi dell’art. 75 del Dpr 309/90 e il contestuale ritiro della patente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento