menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Borghesi: la Municipale 'scova' un negozio abusivo di cosmesi

Ieri personale del Nucleo Commercio ed Edilizio ha controllato un esercizio commerciale che non aveva le autorizzazioni, decreto di espulsione per una cittadina liberiana irregolare

Irregolare gestiva un negozio abusivo di cosmesi. Polizia Municipale ancora in azione nella zona di via Borghesi. Dopo che la settimana scorsa il nucleo di Polizia Edilizia aveva denunciato un cittadino che aveva trasformato la cantina in un appartamento, a seguito di una segnalazione arrivata da alcuni abitanti, nella giornata di venerdì personale del nucleo Commercio ed Edilizio, con la collaborazione del nucleo di Prossimità e Sicurezza Urbana, ha provveduto ad un controllo all’interno di un negozio, che vendeva cosmetici per capelli. Al momento dell’ispezione nel locale era presente come addetta una cittadina liberiana non in grado di esibire documenti di identificazione.

La persona veniva accompagnata in Comando per le procedure di identificazione, attraverso foto segnalamento. Dopo i controlli risultava irregolare e, pertanto, colpita da decreto di espulsione. Allo stesso modo, dopo una verifica da parte del nucleo commercio, l’attività risultava abusiva, in quanto non risultava alcuna comunicazione di apertura presso gli uffici comunali. Per questo veniva immediatamente contestato un verbale per esercizio di commercio abusivo in sede fissa.

“Continua la forte attività di controllo mirato del territorio da parte della Polizia Municipale per la lotta all’immigrazione clandestina e alle forme di commercio abusivo – è la dichiarazione dell’assessore alla Sicurezza Fabio Fecci -. Il controllo in questione, avvenuto a seguito di segnalazione di abitanti della zona, dimostra ancora una volta sia l’importanza del concetto di sicurezza partecipata, dove il cittadino è protagonista della sicurezza, che le competenze e la professionalità del personale della Polizia Municipale, al quale va il mio ringraziamento.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento