Cronaca

Via Burla, detenuto si rifiuta di entrare in cella e aggredisce 4 agenti della Penitenziaria

L'episodio di violenza si sarebbe verificato nei giorni scorsi: la denuncia del Sappe

Ennesima aggressione all'interno del carcere parmigiano di via Burla. Un detenuto magrebino avrebbe infatti aggredito ben quattro agenti della polizia Penitenziaria, che hanno riportato prognosi dai 5 ai 10 giorni. A denunciare l'episodio di violenza è il sindacato Sappe. Secondo le prime informazioni il detenuto avrebbe reagito con violenza al tentativo di farlo entrare in cella: dopo essersi rifiutato di obbedire si sarebbe scagliato contro i poliziotti.  "La situazione nel carcere di Parma è sempre più difficile a causa del sovraffollamento e della grave carenza di personale" sottolineano Giovanni Battista Durante ed Errico Maiorisi, rispettivamente segretario generale aggiunto e vice segretario regionale del Sapp. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Burla, detenuto si rifiuta di entrare in cella e aggredisce 4 agenti della Penitenziaria

ParmaToday è in caricamento