menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Cagliari, non si ferma all'alt: in auto anche un bastone di ferro

Nella notte appena trascorsa una volante della polizia ha tentato di fermare l'auto su cui viaggiava un 30enne tunisino che, in risposta, ha accelerato: dopo l'inseguimento ha opposto resistenza. Denunciato

Nella notte appena trascorsa un tunisino di 30 anni, residente a Colorno, è stato denunciato dagli agenti delle Volanti per resistenza a pubblico ufficiale e porto di oggetti atti ad offendere. All'1,30 in via Cagliari, incrocio con via Trento, una volante della polizia ha visto transitare una Golf con una targa ‘conosciuta’, perchè l'auto era già sfuggita ad un controllo di polizia pochi giorni prima.

Gli agenti, quindi, hanno intimato l’alt per effettuare un controllo ma l’uomo, che a bordo trasportava anche una ragazza, italiana e residente in provincia di Parma, non si è fermato ma ha accelerato per fuggire. Dopo un inseguimento lungo le strade del quartiere San Leonardo l'auto è stata bloccata dagli agenti.


L'uomo ha opposto resistenza anche dopo che il veicolo era fermo. I poliziotti hanno perquisito la macchina ed hanno trovato, sotto la ruota di scorta, veniva rinvenuto un coltello di 42 cm di tipo orientale ed un bastone in ferro tondeggiante di quasi 90 cm. Numerosi i precedenti dell'uomo: già arrestato per spaccio di stupefacenti, resistenza a pubblico ufficiale, rissa e guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma rischia di finire in zona rossa

  • Cronaca

    Covid: scendono i casi, salgono i morti

  • Cronaca

    Oggi il Dpcm: le scuole a Parma verranno chiuse?

  • Attualità

    Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento