Via Cagliari, migranti occupano una palazzina abbandonata

Via Cagliari, quartiere San Leonardo. Alcune famiglie migranti, insieme al movimento di lotta per la casa di Parma, hanno occupato una palazzina disabitata. Qui troveranno una nuova casa cinque famiglie migranti, albanesi, tunisine e ucraine

Via Cagliari, quartiere San Leonardo. Alcune famiglie migranti, insieme al movimento di lotta per la casa di Parma, hanno occupato una palazzina disabitata in via Cagliari, 38 all'angolo con via Sassari. Un edificio giallo posto su due piani, abbandonato. All'interno le stanze sono organizzate nella modalità degli uffici: probabilmente gli spazi, in passato, erano adibiti a questa funzione. 

Qui troveranno una nuova casa sei famiglie migranti, albanesi, tunisine e ucraine, che non hanno alternative. Secondo la ricostruzione degli occupanti i componenti dei nuclei sono in una situazione abitativa precaria, già fuori casa o con lo sfratto esecutivo e nessuna prospettiva per il futuro. Gli occupanti sono entrati nella palazzina ed hanno esposto uno striscione dal balcone che affaccia su via Cagliari: "Contro sfratti, sgomberi e distacchi. Resistere, Occupare, Lottare" firmato Rete Diritti in Casa.

Dall'altro lato, quello che si affaccia su via Sassari, sono state esposte le bandiere 'Stop sfratti' della rete nazionale Abitare nella Crisi, di cui il movimento di Parma fa parte. La situazione, dal punto di vista dell'ordine pubblico, è tranquilla. Nel corso della mattinata sono arrivati sul posto solo gli uomini della Digos. 

L'emergenza abitativa si fa sentire sempre di più anche a Parma: i dati sul numero di sfratti è allarmante mentre gli strumenti e i fondi a disposizione dell'Amministrazione Comunale diminuiscono sempre di più, sotto la pressione delle decisioni del Governo centrale. Lo stesso sindaco Pizzarotti ha ribadito più volte la necessità di intervento dello Stato. "Abbiamo usato tutte le risorse" ha scritto recentemente il primo cittadino su Facebook. Le famiglie che stamattina hanno deciso di occupare questi spazi rappresentano solo una parte dell'emergenza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto da un furgone e sbalzato contro una moto: ciclista 45enne gravissimo

  • A Parma il primo impianto dello stimolatore capace di interrompere i segnali di dolore al cervello

  • Coronavirus: stato di emergenza prorogato fino al 31 ottobre

  • Devasta la stazione rischiando di far deragliare un treno: arrestato 21enne tunisino

  • Incidente sull'Asolana: moto contro un'auto, muore 50enne motociclista

  • Coronavirus, è il giorno 'zero': né decessi, né contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento