menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Carmignani, al via i lavori del centro socio sanitario

Si parte con l'impermealizzazione della struttura per un importo superiore ai 50mila euro. Soldi che si aggiungo ai 200mila euro già spesi dal Comune per sopperire alle mancanze della ditta costruttrice, con la quale il municipio è in causa

Via libera ai lavori di manutenzione del Centro Socio Sanitario di via Carmignani. La giunta comunale ha approvato le opere di rifacimento della copertura con relativa impermeabilizzazione della stessa, in modo da risolvere definitivamente alcune criticità legate alla realizzazione della struttura.

L’intervento approvato dalla Giunta prevede infatti la completa e definitiva sostituzione dell’intera guaina impermeabilizzante che ricopre la sommità delle tre strutture del Centro Socio Sanitario - previa eliminazione dell’attuale tipo di copertura con ghiaietto che ha prodotto, come evidente, notevoli problemi - e l’installazione di nuovi imbocchi dei pluviali in grado di smaltire correttamente le acque piovane. Il costo dei lavori è di 42.658,96 euro, Iva esclusa, e le operazioni di manutenzione dovrebbero iniziare entro ottobre, per terminare nell’arco di una quindicina di giorni.

I costi dell’intervento si andranno ad aggiungere alle spese già sostenute dal Comune per porre rimedio alle difformità esecutive attribuite alla ditta che ha realizzato il Centro. Ditta con la quale l’Amministrazione è in causa.

Fino ad oggi, nel Centro di via Carmignani sono già state eseguite altre opere di manutenzione, come il rifacimento della pavimentazione esterna, la realizzazione dei marciapiedi, delle aree verdi e la sistemazione dei condotti scolanti, la pulizia dei pozzetti di scolo, l’impermeabilizzazione dei lucernari e lavori di lattoneria per un importo complessivo di 200mila euro.

"Di fronte ad una costruzione che non è certo stata realizzata a regola d’arte, come testimonia lo  stillicidio delle perdite che abbiamo avuto dalla consegna della nuova struttura ad oggi, l’Amministrazione ha deciso di attivare una procedura per stilare l’elenco delle criticità presenti nell’edificio, in modo da potersi rivalere nei confronti dell’impresa. Per questo, dopo l’avvenuta diffida all’impresa costruttrice che ha eseguito le opere – spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Giorgio Aiello – avvieremo immediatamente i lavori per risolvere le criticità e riqualificare in maniera definitiva una struttura fondamentale per tutto il quartiere”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento