menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omino con cappello da massone davanti alla sede del Pd: 'Atti mafiosi e vili'

Questa mattina gli iscritti hanno trovato, appeso alla saracinesca, un omino con il cappello da massone e diversi simboli legati alla loggia di Licio Gelli. L’intero partito condanna con forza questi atti,

“Sono messaggi mafiosi, vili e subdoli, questi personaggi non ci fanno paura, continueremo a discutere e ad ascoltare le idee di tutti”. Per l’ennesima volta il circolo del Partito democratico Oltretorrente è stato preso di mira: questa mattina gli iscritti hanno trovato, appeso alla saracinesca, un omino con il cappello da massone e diversi simboli legati alla loggia di Licio Gelli. L’intero partito condanna con forza questi atti, che si ripetono da molto tempo contro il Pd: dall’imbrattamento dei circoli alle aggressioni ai banchetti dei Giovani democratici.

Prende posizione con forza Raffaele D’Ippolito, segretario del circolo Pd Oltretorrente. “In questo momento politico – dice – e dopo i fatti di Parigi non è il caso di alzare i toni. Nella nostra cultura politica c’è da sempre l’apertura alla discussione, magari anche aspra, ma sempre all’interno dei confini democratici. Queste vigliacchi sappiano che non ci spaventano e siamo disponibili al confronto anche con loro, così come lo siamo con tutti, ma guardandosi in faccia e a viso aperto non attraverso atti indegni”.

Il segretario del Pd cittadino, Lorenzo Lavagetto, punta l’attenzione sul ruolo del Partito democratico a Parma. “Siamo vittima di aggressioni – spiega – quasi quotidianamente, in diversi casi i nostri iscritti sono stati presi di mira e le nostre sedi imbrattate ma, a differenza di altri che rispondono con violenza alla violenza, continuiamo il nostro lavoro per costruire una città migliore e aperta a tutti”. Anche la segretaria provinciale stigmatizza quanto successo. “Il Partito democratico – sottolinea il segretario provinciale Gianpaolo Serpagli – è una forza di governo e che mira a governare la città e il modo giusto per rispondere a questi atti insensati è continuare a lavorare per costruire risposte da dare ai cittadini di un quartiere che si è contrapposta ai fascisti con le barricate e che ha un’anima di solidarietà e convivenza che non è certo rappresentata dai codardi che fanno questi atti”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, salgono i contagi: quasi 200 in 24 ore

  • Cronaca

    Parma torna arancione: ecco cosa cambia da lunedì

  • Cronaca

    Vaccino: al via le prenotazioni per chi ha dai 70 ai 74 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento