menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Emilia bis, saldati i 93 mila euro. Ma l'opera non si farà

L'impegno di spesa a favore della società A.i.erre Engineering srl è stato stabilito da una determina dirigenziale del 1° agosto 2013. Il 4 giugno 2013 la società ha chiesto la liquidazione della somma stabilita

Via Emilia bis. Il Comune di Parma paga 93 mila euro per la progettazione della rete stradale che non verrà mai realizzata. L'impegno di spesa a favore della società A.i.erre Engineering srl è stato stabilito da una determina dirigenziale  del 1° agosto 2013. La progettazione preliminare dell'opera era stata redatta dall'ingegner Paolo Sorba ma la somma non era ancora stata liquidata "per un mero disguido amministrativo" secondo quanto si legge nella determina. 


Il 4 giugno 2013 la società ha chiesto la liquidazione della somma stabilita per il lavoro già effettuato. L'accordo per la realizzazione della via Emilia bis risale al 15 febbraio 2006 quando il Comune di Parma, la Provincia di Parma e l'Anas sottoscrissero un accorso per la realizzazione del Nuovo Asse Viario Fidenza/Confine con la provincia di Reggio Emilia, complanare alla ss 9, detto via Emilia bis. L'amministrazione a 5 Stelle ha deciso di non portare avanti la progettazione e la realizzazione dell'opera. Ma la progettazione preliminare ormai era stata già fatta. Così per un  'disguido amministrativo' della giunta Vignali il Comune si è trovato con il peso di 93 mila euro da liquidare, nonostante l'opera non venga realizzata. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Vaccino dai 60 ai 64 anni: a Parma 7.400 prenotazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 134 contagi e 2 morti

  • Cronaca

    Omicidio di via Volturno: Patrick Mallardo non risponde al Gip

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento