Via Emilia Est, buca sull'asfalto. Una donna: 'Sono caduta, tratto ancora pericoloso"

Rendiamo pubblica la segnalazione di una lettrice che ci ha mandato una lettera dove racconta di essere caduta ieri sera, nella zona dell'Arco di San Lazzaro, a causa di una buca sul marciapiede, nella zona destinata al passaggio pedonale. Ha riportato una frattura e ne avrà per 30 giorni di prognosi

Buche e condizioni delle strade. Rendiamo pubblica la segnalazione di una lettrice che ci ha mandato una lettera dove racconta di essere caduta ieri sera, nella zona dell'Arco di San Lazzaro, a causa di una buca sul marciapiede, nella zona destinata al passaggio pedonale. Ha riportato una frattura e ne avrà per 30 giorni di prognosi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LA LETTERA. "Ieri sera verso le ore 18.30 mi trovavo in via Emilia Est, nella zona dell'Arco di San Lazzaro. Stavo per effettuare l'attraversamento delle strisce pedonali quando all'improvviso ho messo per sbaglio il piede in una buca di medie dimensioni e sono caduta a terra. Sono stata soccorsa da alcuni passanti e poi da un mio familiare. Ho riportato un'infrazione all'apice peronale con prognosi di 30 giorni. Penso che se al posto mio ci fosse stato un anziano avrebbe potuto riportare lesioni più gravi. Visto che il Comune di Parma ha ribadito più volte che le condizioni delle strade sono migliorate volevo solo comunicare che in realtà le buche in strada ci sono ancora e possono essere pericolose per tutti". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

  • Allerta terapie intensive: a Parma rischio alto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento