Guasto al teleriscaldamento: nube di vapore in via Emilia Est: traffico rallentato

Una nube di vapore si è sprigionata oggi pomeriggio da un impianto di teleriscaldamento posto in via Emilia Est, all'altezza dell'Arco di San Lazzaro. Sul posto gli operatori dell'Iren ed i tecnici stanno cercando di risolvere il problema

Una nube di vapore si è sprigionata oggi pomeriggio verso le ore 15 da un impianto di teleriscaldamento posto in via Emilia Est, all'altezza dell'Arco di San Lazzaro. Sul posto gli operatori dell'Iren ed i tecnici stanno cercando di risolvere il problema: è presente anche una pattuglia della Polizia Municipale per regolare il traffico. Gli automobilisti che stanno passando in strada infatti hanno difficoltà di visibilità vista che la nube si è diffusa nelle zone circostanti. Il traffico viene regolato e rallentato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

  • Influenza: a Parma il primo caso in un bimbo di 9 mesi

  • Coronavirus: a Parma 15 nuovi casi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento