menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Europa, nascondevano 22 dosi di cocaina sotto il cruscotto: arrestati

Gli agenti della municipale hanno trovato la droga a bordo dell'auto su cui viaggiavano due giovani di 24 e 26 anni. In totale 17 grammi, stipati in un vano ricavato appositamente. Sequestrati anche 4 cellulari

Due arresti e 22 ovuli contenenti cocaina sequestrati. E’ questo il risultato dell’attività di lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti condotta nelle ultime ore dalla polizia municipale. Nella serata di ieri, una pattuglia impegnata in un presidio del territorio stava effettuando controlli nel quartiere San Leonardo quando, lungo via Europa, ha fermato un’auto con a bordo una persona già oggetto di attenzione da parte della municipale. Sul mezzo viaggiavano due cittadini nigeriani, U.J. di 24 anni e E.V. di 26 anni, risultati residenti a Gorizia e a Bari.

Accompagnati nella sede di via Del Taglio per ulteriori accertamenti in merito ai documenti di soggiorno, gli agenti della Municipale hanno subito notato l’evidente nervosismo dei due, tanto da decidere di effettuare anche una perquisizione del veicolo. Dai controlli sono stati ritrovati 22 ovuli di cocaina, nascosti in un apposito vano ricavato sotto il cruscotto, per un totale di oltre 14 grammi di stupefacente. Immediatamente è scattato l’arresto dei due, entrambi senza precedenti penali, con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, il sequestro della droga, e dei quattro cellulari in loro possesso.

Le dichiarazioni
“Esprimo il mio apprezzamento nei confronti della polizia municipale per questa operazione condotta con capacità, professionalità e tempismo, che ha assicurato due malviventi alla giustizia”, afferma l’assessore alla Sicurezza, Fabio Fecci. “La Polizia Municipale – continua l’assessore – sta conducendo una buona attività di presidio del territorio, sia in autonomia che in collaborazione con le altre forze dell’ordine. E questo perché stiamo lavorando con impegno tutti i giorni per rendere più accettabili le condizioni di sicurezza, sia quelle reali che quelle percepite”. “Tra qualche mese – conclude l’assessore Fecci – questo obiettivo sarà rafforzato con l’entrata in servizio di 21 nuovi agenti”.

“La zona del quartiere San Leonardo è costantemente all’attenzione degli agenti, che effettuano controlli mirati a favore della sicurezza urbana”, premette il comandante della municipale, Giovanni Maria Jacobazzi, prima di entrare nel dettaglio dell’operazione. “In seguito all’arresto dei due uomini – spiega – c’è il fondato sospetto che esista una serie di consegne a domicilio della droga, per ridurre i rischi legati allo spaccio in strada”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Ponte della Navetta, Alinovi al Ministero: “Aprirlo entro Pasqua”

  • Attualità

    Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento