Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Pablo / Via Alexander Fleming

Via Fleming, marciapiedi invasi dai bidoni e strisce pedonali inesistenti

I residenti da tempo denunciano al Comune lo stato di degrado della segnaletica orizzontale. Giovanni: "Ho scritto più volte all'indirizzo del Sindaco per segnalare l'assenza delle strisce pedonali, ma non è servito a niente"

Strisce pedonali ormai inesistenti e marciapiedi invasi dai bidoni della differenziata. Questa è la situazione alla fine di via Fleming, proprio nei pressi di piazzale Caduti del Lavoro. I residenti da tempo denunciano al Comune lo stato di degrado della segnaletica orizzontale, per non parlare dell'occupazione dei marciapiedi con cassonetti e bici che non lasciano libero il passaggio a pedoni e disabili.

SEGNALATECI I DISAGI DEL VOSTRO QUARTIERE | parmatoday@citynews.it

"Ho scritto più volte all'indirizzo del Sindaco - spiega Giovanni, residente di via Fleming - per segnalare l'assenza delle strisce pedonali, ma non è servito a niente". Inoltre l'attraversamento in quell'angolo della strada è reso complicato anche dal traffico, sempre molto sostenuto: "Non sono pochi gli incidenti che vediamo e pensare che basterebbe un po' di manutenzione per evitare che ci siano", ha commentato Giovanni.
Difficile anche usufruire del marciapiede. I bidoni della raccolta differenziata di carta e umido non lasciano molto spazio ai pedoni e per i disabili è praticamente impossibile passare. "Sarebbe più semplice metterli nel cortile del palazzo e portarli fuori nei giorni stabiliti - ha concluso Giovanni - invece sono tutti qui fuori e questo non è bello nemmeno da vedere".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Fleming, marciapiedi invasi dai bidoni e strisce pedonali inesistenti

ParmaToday è in caricamento