rotate-mobile
Cronaca

Fermato in via Forlanini, in auto aveva 14 grammi di una metanfetamina molto potente: 50enne arrestato

Venduta in dosi da 0.1 grammi la shaboo sequestrata avrebbe fruttato sul mercato dello spaccio dai 3 ai 5 mila euro

Alle prime ore del 3 gennaio 2023, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Parma hanno arrestato, nella flagranza del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente, un 50enne residente in provincia, perché trovato in possesso di circa 14 grammi di shaboo-metanfetamina, una droga sintetica più potente della cocaina con effetti decisamente devastanti per chi la assume.

I militari del citato reparto, durante la scorsa notte in servizio di perlustrazione finalizzato anche alla prevenzione e repressione di reati in materia di sostanze stupefacenti, nel transitare in questa via Forlanini, notavano un’autovettura ferma a bordo strada con a bordo una persona che, alla vista dei
carabinieri scendeva dal veicolo fingendo di sistemare la luce della targa. 

L’uomo, che già da subito appariva visibilmente agitato sia nei movimenti che nel parlare, veniva sottoposto a un controllo di polizia e, viste le circostanze di luogo e di tempo, sommate al suo atteggiamento, i carabinieri decidevano di procedere ad una perquisizione veicolare rinvenendo, nel
vano portaoggetti, 7 bustine trasparenti contenenti una sostanza chiara simile a cristalli che analizzata è risultata essere shaboo-metanfetamina. La successiva perquisizione domiciliare permetteva di rinvenire ulteriore sostanza stupefacente della medesima tipologia, nonché materiale
atto al confezionamento della droga. 

La quantità di sostanza stupefacente rinvenuta nella disponibilità dell’uomo è da ritenersi di considerevole importanza. Infatti, come già detto, la sostanza rinvenuta è inodore, induce un fortissimo effetto psicotropo sugli assuntori, estremamente pericoloso per la salute, che può generare
convulsioni, atteggiamenti violenti e totale mancanza di sonno. Di tipo “etnico”, precedentemente diffusa soltanto tra le popolazioni orientali, si sta attualmente diffondendo ed affermando anche nella popolazione occidentale.

Viene spacciata in dosi da 0,1 grammi ad un prezzo che varia dai 30 ai 50 euro per dose. Pertanto il quantitativo di sostanza rinvenuto nella disponibilità dell’uomo poteva essere suddivisa in circa 100 dosi minime, per la cessione a terze persone, e avrebbe potuto generare proventi tra i 3 mila e i 5 mila euro. L’arresto è stato convalidato nella stessa mattinata e nei confronti del 50enne si è proceduto con rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato in via Forlanini, in auto aveva 14 grammi di una metanfetamina molto potente: 50enne arrestato

ParmaToday è in caricamento