Giocare sotto i tralicci dell'alta tensione? In via Ilaria Alpi si può

A destare polemiche la realizzazione di un'area giochi per bambini appena sotto i tralicci dell'alta tensione, il timore è per i rischi di elettrosmog. Solo uno dei problemi lamentati dai residenti

Area giochi per bambini sotto i tralicci dell'alta tensione in via Ilaria Alpi

"Ci sentiamo presi in giro". Commenta così un residente di via Ilaria Alpi riferendosi all'area giochi per bambini nel piccolo parco tra le abitazioni. "Che senso ha fare giochi per bambini sotto i tralicci dell'alta tensione? Credono davvero che portare i propri figli a giocare qui sia una cosa di buon senso?". Un problema particolarmente sentito secondo quanto confermato anche da altri abitanti della via, per i timori di possibili danni da inquinamento elettrico e magnetico da elettrosmog.

Non l'unica criticità della zona, sottolinea un residente: "Si guardi intorno, siamo circondati dal cemento. Non ci sentiamo cittadini di Parma come gli altri perchè anche qui ci sarebbe bisogno di attenzione per la gente. Invece, nonostante le lamentele, ci ritroviamo con giochi per bambini sotto i tralicci che a questo punto sarebbe stato meglio non avere, assenza di servizi per gli anziani, zone con scarsa illuminazione e di sera non c'è niente, oltre all'abbaiare dei cani nell'area che è a pochi passi dalle case".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alcuni residenti sottolineano anche lo stato del parcheggio, dove frequentemente sono abbandonate bottiglie, cartacce, resti alimentari. "Abbiamo cercato di esporre più volte i nostri problemi ai politici di turno – sottolinea risentita un'altra residente – ma non è cambiato niente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, i 'furbetti' del supermercato: "Chi esce per comprare solo una birra è incosciente"

  • Coronavirus: dopo Piacenza nuove restrizioni in arrivo anche a Parma

  • Coronavirus: a Parma sabato e domenica chiusi centri commerciali e supermercati

  • Salsomaggiore: muore il medico termale Ghvont Mrad

  • Coronavirus: il Gruppo Chiesi dona 3 milioni di euro e aumenta del 25% lo stipendio dei lavoratori

  • Coronavirus, Venturi: "Sistema al collasso se a Parma i contagi non diminuiscono"

Torna su
ParmaToday è in caricamento