menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Jacobs, arriva la nota del Comune: "Il campo da calcio si farà"

L'area del parco di via Jacobs per la costruzione del campo da calcio è compatibile urbanisticamente, lo scrive il Comune che annuncia la volontà dello stesso di proseguire nei lavori di costruzione. Con maggiori attenzioni per il futuro...

"Il campo da calcio all'interno del parco di via Jacobs si farà" lo scrive la nota del Comune di Parma mettendo fine alle varie polemiche e ai dissensi dei cittadini degli ultimi mesi.

"L'area selezionata -precisa il comune- è compatibile urbanisticamente, l'appalto è già assegnato, l'impianto rientra nelle politiche dell'Amministrazione volte a promuovere lo sport come momento di crescita e socializzazione".

C'è chi da tempo però, sottolinea le criticità dell'area per la costruzione del campo da calcio per l'U.s Montebello ma, la possibilità di "un cambiamento di rotta all'ultimo momento- come desiderato invece dai residenti- comporterebbe più danni che benefici per la collettività".

La spiegazione della impossibilità del "cambio di rotta" deriva dal rischio di  "perdere definitivamente il finanziamento di 200 mila euro per la sua realizzazione, si dovrebbero pagare penali alla ditta appaltatrice e si limiterebbe, in modo determinante, l'attività dell'U.S. Montebello che si troverebbe nelle condizioni di rifiutare i ragazzi che intendono praticare l'attività sportiva".

L'incontro pubblico tenutosi tra l'Amministrazione e i residenti della zona ha però portato il Comune a "valutare la possibilità di andare incontro alle richieste dei residenti attraverso alcune modifiche all'impianto di illuminazione del campo che sarà costituito da corpi illuminanti di impatto assai contenuto. Inoltre il Comune si impegna a potenziare il verde del parco di via Jacobs prevedendo la piantumazione di nuovi alberi e intende portare in Consiglio Comunale, come sollecitato dai consiglieri di maggioranza e minoranza, il tema legato alla possibilità di vincolare, per il futuro, l'area ad esclusive funzioni di verde pubblico."

Come sarà quindi il campo da calcio? "La realizzazione del campo non prevede altre tipologie di fabbricati come spogliatoi, gradinate o altre strutture" rassicura il Comune. "Il campo sarà circondato, nei due lati lunghi da una recinzione di circa 2 metri di altezza, mentre nei lati corti, quelli dietro le porte, la recinzione sarà alta 5 metri."

Infine la nota specifica che "Non è prevista, in alcun modo, la delocalizzazione della società stessa ma solo la realizzazione del campo. La società, dal canto suo, proprio per venire in contro alle richieste dei residenti, si è impegnata a concordare con loro le modalità di utilizzo del campo."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma aumentano i casi: 124 e un decesso

  • Cronaca

    Parma torna in zona gialla: cosa cambia

  • Attualità

    "Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento