menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Mazzini, sorpresi a rubare cappotti alla Coin: denunciata coppietta

L'uomo e la donna, entrambi croati, erano a Parma solo di passaggio. Il valore della refurtiva era di circa 1.500 euro, ma i due sono stati bloccati all'uscita grazie all'allarme delle barre anti-taccheggio poste sui capi

Sembrava una normale coppietta spensierata nel fare shopping, ma dietro le loro arie innocenti si nascondevano due ladruncoli. Sono stati fermati ieri dai poliziotti della Squadra Volanti due individui di nazionalità croata, un uomo del 1978 e una ragazza di 26 anni, che avevano tentato di rubare due cappotti all'interno del reparto abbigliamento del centro Coin di via Mazzini. Di marca Gant, costavano ciascuno 770 euro.

L'uomo ne aveva indossato uno sotto al suo giaccone abituale e in parte se l'era infilato all'interno dei pantaloni, nascondendolo, mentre la ragazza occultava l'altro capo dentro la sua borsa da passeggio.

Il colpo da quasi 1500 euro sarebbe riuscito, se i due sprovveduti non avessero dimenticato di togliere le barre anti-taccheggio. Mentre sono usciti dall'esercizio è scattato l'allarme. Intercettati dalla vigilanza interna e sottoposti ai controlli delle volanti, i due sono stati denunciati a piede libero per furto aggravato. Dagli accertamenti delle volanti è emerso che la coppia risiede in Croazia e si trovava a Parma solo di passaggio.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento