menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Abbattuto il semaforo di via Mazzini: atto vandalico in centro?

I tecnici sono intervenuti immediatamente ripristinando la funzionalità del semaforo, e la situazione è presto tornata alla normalità. Le cause dell'accaduto sono in via di accertamento, ma pare quantomeno improbabile che si tratti di un fatto accidentale

Nella notte fra domenica e lunedì è stato letteralmente abbattuto il palo semaforico di via Mazzini, quello in alto sul lato destro in uscita verso ponte di Mezzo, all'altezza del bar Tubino. La Polizia Municipale, allertata verso le 7,30, ha inviato una pattuglia sul posto per i necessari rilievi e per la verifica della situazione. 

Gli agenti hanno a loro volta attivato il servizio che fa capo ad Infomobility. I tecnici sono intervenuti immediatamente ripristinando la funzionalità del semaforo, e la situazione è presto tornata alla normalità. Le cause dell'accaduto sono in via di accertamento, ma pare quantomeno improbabile che si tratti di un fatto accidentale. 

Si sta quindi cercando di appurare le cause di quanto accaduto, se si sia trattato di un incidente automobilistico (ma non si sono trovate ad un primo esame tracce evidenti) oppure di un atto vandalico, la classica stupida bravata ferragostana, che poterebbe costare molto cara a chi l'ha messa in atto. Infatti le telecamere presenti in zona, le cui registrazioni sono all'attenzione della polizia municipale, potrebbero sicuramente aiutare a fare luce sulla dinamica di quanto è successo, e forse rivelare indizi utili ad individuare eventuali colpevoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma rischia di finire in zona rossa

  • Cronaca

    Covid: scendono i casi, salgono i morti

  • Cronaca

    Oggi il Dpcm: le scuole a Parma verranno chiuse?

  • Attualità

    Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento