menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiede ai vicini di abbassare il volume: 60enne accoltellato

Il 60enne era sceso in strada, insieme ad altri condomini, per chiedere ad un gruppo di giovani di mettere fine alla notte tra urla e musica ad alto volume: è caccia aperta all'aggressore

Notte ad alta tensione in via Paradigna dove un 60enne è stato accoltellato per cause in corso di accertamento. Secondo le prime informazioni l'uomo, un residente della via, sarebbe sceso in strada ed avrebbe chiesto ai vicini di terminare la nottata ad alta volume. Gli agenti di Polizia sono arrivati sul posto alle due e trenta: secondo le prime ricostruzioni intorno alle ore 2 i condomini hanno iniziato a protestare contro la presenza di alcuni vicini, cinque sudamericani che abitano al primo piano di una palazzina. Qualcuno è uscito di casa ed è sceso in strada per chiedere con forza di terminare la serata di schiamazzi. Un 60enne, dopo aver chiesto più volte di abbassare la musica, ha preso il cellulare per chiamare la Polizia: uno dei giovani cerca a quel punto di colpirlo al volto con un coltello a serramanico. I colpi arrivano al braccio e alla mano, poichè il 60enne avrebbe cercato di parare un colpo diretto al volto. La Polizia sta cercando il responsabile dell'aggressione che sarebbe scappato in auto mentre un altro gruppo di persone torna all'interno dell'appartamento. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento