menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Pastrengo, piantati 30 nuovi alberi: ma c'è chi pensa che non basta

L'intervento in seguito all'abbattimento di alberi in altre zone. Soddisfazione espressa dall'assessore all'Ambiente Cristina Sassi, ma i residenti della zona dicono che non è sufficiente piantare due "sprocchi"

Sono trenta i nuovi alberi messi a dimora nel quartiere Cittadella. L'iniziativa, realizzata da privati, arriva a seguito dei lavori di ampliamento della zona Spip, in ottemperanza alle nuove normative in merito. Secondo quanto stabilito dal nuovo Regolamento Comunale del verde, infatti, a seguito dell'abbattimento di alberi, sia in zone pubbliche che private, è necessario tutelare il benessere dell'ambiente e dei suoi abitanti attraverso l'innesto di nuove piante. Si completa, così, il filare di  giovani alberi lungo via Pastrengo, una strada dove si contano molte più auto che passanti, considerata la prossimità alla tangenziale. Soddisfazione espressa dall'assessore all'Ambiente Cristina Sassi, che sottolinea l'importanza di giungere a una compensazione delle piante abbattute, con l'impianto di nuovi esemplari.

GUARDA LE FOTOGALLERY

Il quartiere è stato di recente interessato anche dall'avvio del progetto di "Valorizzazione del patrimonio arboreo della Cittadella", voluto dall'Assessorato Comunale all'Ambiente e dall'Assessorato ai Lavori Pubblici, con l'impianto di tigli, platani e  numerosi piccoli arbusti.
"Fa sempre piacere un po' di verde in più, specialmente in questo periodo di fioritura è molto bello", sottolinea un'anziana residente. I prunus pissardi di via Pastrengo, secondo alcuni abitanti della zona, non sarebbero, però, sufficienti a colmare alcune carenze ambientali, come sottolinea un abitante, affermando : "Pensano che basti piantare due "sprocchi?".

Intanto, a poche centinaia di metri da via Pastrengo, il piccolo Giardino dei Sensi, inserito all'interno del parco Bizzozero, attende da tempo interventi mirati per dare nuova vita alle tante piccole specie di piante odorose, alcune delle quali versanti in cattive condizioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma rischia di finire in zona rossa

  • Cronaca

    Firmato il Dpcm: tutte le restrizioni fino a Pasqua

  • Cronaca

    Covid: scendono i casi, salgono i morti

  • Cronaca

    Oggi il Dpcm: le scuole a Parma verranno chiuse?

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento