Via Saffi pedonale: piccoli disagi. Folli: "Meglio del solito delirio"

È iniziato questa mattina dalle ore 8 lo stop della auto in corrispondenza della Scuola Europea. Traffico rallentato in via Repubblica. Folli: "Sinceramente pensavo peggio"

Buona la prima. Partita stamane la pedonalizzazione di via Saffi, chiusa al traffico al suonare della campanella. Dalle 8 alla 8:40 circolazione limitata per via Saffi fino a piazzale dei Servi per garantire l'accesso in sicurezza agli alunni della Scuola Europea. Misure, annunciate nei giorni scorsi dal Comune, adottae anche e soprattutto per ridurre l'inquinamento. Accesso consentito solo ai mezzi Happybus, disabili, car pooling con almeno 4 persone e mezzi con particolari permessi.


Come da copione non sono mancati i disagi. Risveglio amaro per gli automobilisti, molti dei quali non erano a conoscenza del nuovo provvedimento del Comune. Traffico rallentato in via Repubblica con la municipale che ha avuto il suo bel da fare. Tra gli scontenti però c'è chi è soddisfatto. "Non sapevo di questo blocco - afferma la mamma di una bambina della scuola -, anche perché io accompagno sempre mia figlia a piedi. Però mi sembra giusto garantire la sicurezza ai bimbi che frequentano la scuola. Alla fine il disagio dura solo 40 minuti, penso si possa sopportare". "Anch'io non sapevo niente della chiusura - dichiara un papà di un bimbo della scuola Europea -. Io accompagno sempre mio figlio in bici per cui non avere le automobili vicino alla scuola è sicuramente una cosa positiva".

Primo giorno di scuola anche per il piedibus, il servizio di accompagnamento a piedi degli alunni in collaborazione con Legambiente. "Siamo pochi ma ci siamo" commenta il presidente di Legambiente Francesco Dradi. Il servizio dovrebbe rimanere in vita al raggiungimento di un numero minimo di adesioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Presente anche l'assessore alla Mobilità Gabriele Folli: "Sinceramente pensavo peggio. Vedo che non ci sono particolati problemi di circolazione, piccoli disagi come avevamo annunciato ma sempre meglio del solito delirio che si vedeva ogni mattina. Una volta metabolizzata la chiusura penso che non ci saranno particolari problemi". Il bel tempo poi ha fatto tutto il resto: "Ho visto molti genitori - conclude Folli - parcheggiare nella zona di barriera Repubblica per poi venire a piedi fino alla scuola. È quello che volevamo per ridurre l'inquinamento di questa via".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Parma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Parma, ipotesi Longo come nuovo Ceo

  • Sindaci: eletti Fiazza a Fontevivo, Boraschi a Palanzano, Canepari a Pellegrino, Restiani a Varano e Concari a Soragna

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento