menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via San Leonardo, bancomat manomesso sequestrato dai carabinieri

I militari hanno notato alcuni segni anomali di forzatura in corrispondenza della fessura per la distribuzione dei soldi: una lastra metallica applicata per trattenere le banconote al momento dell'emissione

Nella giornata di ieri, i militari della Compagnia di Parma, nell’ambito degli specifici servizi finalizzati a reprimere i reati commessi in danno delle categorie più deboli, come gli anziani, hanno riscontrato la manomissione di un apparato bancomat in via San Leonardo a Parma. In particolare durante il servizio di pattugliamento diuturno del centro abitato i Carabinieri della Stazione di Parma Principale, comandati dal Luogotenente D’Amato, sono soliti soffermarsi presso gli Istituti di Credito sia per reprimere eventuali rapine o truffe commesse in danno dei clienti o dell’Istituto stesso e sia per prevenire furti e manomissioni degli apparati automatici.

Proprio nella serata di ieri hanno notato alcuni segni anomali di forzatura sulle parti metalliche del bancomat, in corrispondenza della fessura per la distribuzione delle banconote. L’accertamento successivo ha consentito di rinvenire attaccata nella fessura una lastra metallica applicata ad arte per trattenere le banconote al momento dell’emissione.

Il manufatto è stato sequestrato e le indagini sono ora indirizzate sul monitoraggio di altre banche con il medesimo sistema automatico di bancomat e sull’individuazione dei possibili malfattori.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Attualità

Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, aumentano i ricoverati al Maggiore: "Giovani vettori del virus"

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento