menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Sauro e Giacomo Tommasini: il salotto estivo in pieno centro storico

Via Sauro e borgo Giacomo Tommasini si propongono come luoghi di svago e divertimento nelle serate estive per i parmigiani che decidono di rimanere in città con diverse proposte che nascono proprio dalla voglia dei commercianti delle due vie di coinvolgere coloro che non vanno in vacanza

Via Sauro e borgo Giacomo Tommasini si propongono come luoghi di svago e divertimento nelle serate estive per i parmigiani che decidono di rimanere in città con diverse proposte che nascono proprio dalla voglia dei commercianti delle due vie di coinvolgere coloro che non vanno in vacanza in qualcosa di diverso dal solito tutti i mercoledì ed i venerdì sera dalle 18 alle 23, fino al 7 agosto. L'iniziativa è stata presentata nel corso di una conferenza stampa, che si è svolta nel pomeriggio del 29 giugno, dall'assessore al commercio Cristiano Casa, dall'assessore alla mobilità Gabrile Folli, da Cristian Mercadanti di Atesauro e Andrea Armellini di “I Parma”.

“Abbiamo accolto con favore la proposta che ci è giunta dai commercianti della due vie – ha detto l'assessore al commercio Cristiano Casa – ed abbiamo concesso con piacere il patrocinio in quanto i commercianti stessi rappresentano un bell'esempio di collaborazione, al fine di ravvivare alcune strade del centro attraverso strategie e proposte innovative”.

L'assessore alla mobilità Gabriele Folli vede in “Serate estive” una possibile sperimentazione in vista della pedonalizzazione del centro storico. “Si tratta di un test – ha detto – che ci permette di fare valutazioni e riflessioni su questo tema in linea con quanto previsto dal nuovo Pums – Piano urbano mobilità sostenibile, aprendo una discussione sulla vivibilità del centro storico”.

Cristian Mercadanti di Artesuaro ha rilevato come “l'esperimento nasca dal fatto che le strade si animano, nel periodo estivo, principalmente nelle ore serali”. Andrea Armellini di “I Parma” ha ricordato che bar, bistrot e ristoranti proporranno intrattenimenti vari con musica e spettacoli lungo le due strade che, grazie alla pedonalizzazione concessa dal Comune, saranno sicure e vivibili.

E' nata, così, l'idea di una insolita rassegna estiva dal titolo: “Serate estive” in via Sauro e borgo Giacomo Tommasini che prenderà il via il prossimo mercoledì 1 luglio. Via Nazario Sauro sarà chiusa per tutta la sua lunghezza da strada Repubblica a via XXII Luglio, mentre borgo Giacomo Tommasini verrà chiuso da strada della Repubblica a borgo Schizzati dalle 18 alle 23, esclusi i mezzi di soccorso, residenti e coloro che hanno posti auto interni.

Le due strade si trasformeranno in un piccolo salotto dalla città tutti i mercoledì ed i venerdì dalle 18 alle 23, a partire da mercoledì 1 luglio, fino a venerdì 7 agosto. L'iniziativa nasce dalla collaborazione fra Assessorati al Commercio e Viabilità, Andrea Armellini e Delphine Limpens di “I.Parma” e Cristian Mercadanti di Artesuaro, in rappresentanza dei commercianti, che hanno creduto in una proposta innovativa volta ad offrire una valida alternativa ai parmigiani nelle lunghe serate estive: gli esercizi commerciali lungo le due strade, infatti, terranno aperto dalle 17 alle 21, utilizzando in modo creativo gli spazi davanti ai singoli esercizi commerciali. A questo si aggiunge che bar, ristoranti e bistrot saranno aperti dalle 18 alle 23 con proposte musicali ed artistiche.

L'obiettivo di questo progetto – come hanno rilevato gli assessori Cristiano Casa e Gabriele Folli unitamente ai commercianti coinvolti e proponenti – è quello, da un lato, di permettere ai parmigiani rimasti in città di godere di un'atmosfera rilassante e coinvolgente in alcuni borghi del centro storico; dall'altro vi è la volontà di promuovere la vivibilità del centro storico come luogo aperto ai residenti ed a tutti coloro che intendono sfruttare un'occasione di svago che vuole valorizzarli e renderli fruibili alla cittadinanza, grazie alla possibilità di potervi passeggiare senza pericolo, muovendosi liberamente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento