Via Savani, italiano rapina l'edicola: un nigeriano lo fa arrestare

Grazie alla segnalazione e alla descrizione di un cittadino nigeriano l'autore dell'azione criminosa è stato arrestato dalla Polizia, che è intervenuta verso le ore 4 di stanotte in via Savani

Gli oggetti sequestrati al 42enne

Verso le ore 4 di stanotte. in via Savani, una Volante è intervenuta su segnalazione tramite 113 da parte di un cittadino nigeriano, il quale ha riferito di aver visto un uomo danneggiare la vetrina di un’edicola, posta sul lato sinistro di via Savani e successivamente introdursi all’interno. Gli Agenti giunti sul posto accertavano che la porta principale d’ingresso dell’edicola era rotta, ed all’interno vi erano sparsi diversi oggetti tra cui una trousse e un divisore per monete. Dopodiché a seguito delle descrizioni fornite dal testimone, poco dopo hanno rintracciato e fermato l’autore del furto che si stava allontanando dal luogo di corsa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ladro, L. A. di anni 42 di origini pugliesi e domiciliato a Parma è stato immediatamente perquisito e trovato in possesso di oggetti da scasso, (un coltello a serramanico, una torcia, un cacciavite della lunghezza di cm.33 con punta a taglio) ed un mazzo di chiavi per serrature che lo stesso utilizzava per aprire le porte o le saracinesche dei negozi. In più aveva nelle tasche delle monete e nr. 2 contenitori trasparenti con monete, il tutto rubate dalla cassa dell’edicola. La persona, con numerosi precedenti penali per reati vari e contro il patrimonio, è stato immediatamente tratta in arresto per furto aggravato e porto di oggetti atti ad offendere. Nella mattinata odierna verrà giudicato con rito direttissimo. Le monete trovate in possesso all’arrestato sono state restituite direttamente alla titolare dell’edicola durante la formalizzazione della denuncia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Parma, ipotesi Longo come nuovo Ceo

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento