Via al primo stralcio di lavori per la cassa di espansione del Canale Burla

Al via il primo stralcio della cassa di espansione del canale Burla, opera strategica a garanzia della sicurezza idraulica del territorio. Sono partiti, in questi giorni i lavori, che metteranno in sicurezza gran parte della zona nord della città.

Al via il primo stralcio della cassa di espansione del canale Burla, opera strategica a garanzia della sicurezza idraulica del territorio.

L'intervento viene realizzato dal Consorzio di Bonifica Parmense con il contributo determinante del Comune di Parma ed è volto a scongiurare le esondazioni che si sono presentate in passato a più riprese, nel 2013 e nel 2014, e che hanno causato danni dovuti alla tracimazione del Canale Burla nella zona di Ravadese ed in località Case Vecchie.

Il costo dell'intervento è di 1 milione e 500 mila euro per due terzi a carico del Comune e per un terzo a carico del Consorzio di Bonifica Parmense.

La conclusione dei lavori è prevista per la primavera del prossimo anno.

Alla presentazione dell'avvio dei lavori hanno preso parte l'assessore ai lavori pubblici ed urbanistica Michele Alinovi, il direttore del Consorzio di Bonifica Parmense Meuccio Berselli, Invano Carcelli direttore del settore lavori pubblici e patrimonio del Comune, Mario Cocchi dirigente area tecnica del Consorzio di Bonifica e Paolo Ghezzi sempre dell'area tecnica del Consorzio di Bonifica.

Il primo stralcio della cassa di espansione del Canale Burla, come ha precisato l'assessore Alinovi, sarà ampiamente in grado di fornire risposte concrete di sicurezza per la città.

In occasione di piene la cassa si riempirà grazie ad a tre condotti che poteranno l'acqua dal Canale alla cassa per poi svuotarsi piano piano utilizzando una quarto condotto di scarico.

Nei giorni scorsi il Consorzio di Bonifica ha iniziato i lavori di scavo della cassa con i propri tecnici specializzati ed i propri mezzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dichiarazione dei redditi: dal 1° gennaio 2020 le spese da detrarre non possono essere pagate in contanti

  • Si schianta fuori pista: muore sciatore parmigiano di 39 anni

  • Calendario di Miss Nonna 2020: per il mese di agosto c'è una nonna parmigiana

  • Tragedia in stazione: uomo travolto ed ucciso da un treno

  • Pizzarotti a Salvini: "Ecco il delirio di un uomo, tu non mandi a casa proprio nessuno"

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

Torna su
ParmaToday è in caricamento