Via Strela, si aggirano tra i condomini per tentare il furto: fermate due nomadi

Si aggiravano tra i condomini suonando ai campanelli e cercando di farsi aprire con le scusa più disparate. I residenti di via Strela ieri mattina hanno dovuto fare i conti con due donne nomadi che cercavano di intrufolarsi nelle loro abitazioni

Si aggiravano tra i condomini suonando ai campanelli e cercando di farsi aprire con le scusa più disparate. E' bastato questo per far preoccupare i residenti di via Strela che ieri mattina, intorno alle 11, hanno dovuto fare i conti con due donne nomadi che cercavano di intrufolarsi nelle loro abitazioni controllando al tempo stesso quali fossero le case vuote. Così è partita la chiamata al 113 per segnalare la presenza delle due sospette.

Uno volta giunti sul posto gli agenti hanno subito individuato le donne che alla vista della polizia hanno cercato di far perdere le proprie tracce, ma subito dopo sono state bloccate. Dai controlli è risultato che le signore, di 58 e 60 anni entrambe polacche, sono domiciliate nel campo nomadi di Milano e dopo la perquisizione sono state trovate in possesso di oggetti atti ad offendere, mentre la più giovane delle due aveva anche una patente falsa. Le donne sono state denunciate e per loro è stato emesso il foglio di via obligatorio ed allontanate dal capoluogo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La psicosi della banda armata di spranghe: ma è solo una fake social

  • Si schiantano in auto contro un tir in A1: muoiono una 24enne incinta e il suocero 76enne

  • "Fascista di m... ti prendo a schiaffi": candidata della Lega aggredita e minacciata a Sissa

  • Più di mille giovani a Noceto per un rave in un capannone abbandonato

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

  • Fontanellato, operaio investito da un muletto: 59enne gravissimo al Maggiore

Torna su
ParmaToday è in caricamento