menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tentato furto in via Torelli: ladri albanesi fermati grazie a una cittadina

Una cittadina, notando due giovani sospetti che si aggiravano vicino ad un'abitazione ha deciso di seguirli ed ha avvertito la Polizia che, giunta sul posto, li ha perquisiti e denunciati per tentato furto

Nel tardo pomeriggio del 27 gennaio la Polizia è intervenuta in via Torelli in seguito alla segnalazione da parte di una residente di probabili autori di furto in abitazione. La richiedente aveva riferito al 113 d’aver notato due giovani, uno posizionato all’interno di un balcone di un’abitazione, l’altro, mentre si guardava con fare sospetto nel cortile sottostante. Chiedendo loro cosa stessero facendo, gli stessi rispondevano che non stavano facendo nulla, decidendo tuttavia di allontanarsi.

Non convinta, la donna ha deciso di seguirli tenendosi a debita distanza in modo da non farsi vedere dai due individui, contattando il 113 e indicando gli spostamenti degli stessi. Le volanti, giunte prontamente sul posto, provvedevano al fermo e quindi alla perquisizione personale dei due, trovando indosso ad uno di essi un cacciavite a taglio. Accompagnati presso gli uffici della Questura, i soggetti, entrambi cittadini albanesi, in Italia s.f.d., di anni 22, venivano compiutamente identificati e successivamente, al termine degli accertamenti di rito, denunciati in stato di libertà per i reati di tentato furto in abitazione in concorso e porto di armi e/o oggetti atti ad offendere. "Il controllo sui cittadini albanesi -commentano gli inquirenti- è stato reso possibile grazie al lodevole contributo di una donna”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento