menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Toscana, sorpreso con 14 dosi di eroina: arrestato 22enne nigeriano

Gli agenti della squadra Volanti hanno recuperato anche 4 cellulari, 5 schede telefoniche e 300 euro, provento dello spaccio. A San Prospero, invece, sventata rapina al Caffé Marconi dove stavano portando via una slot machine

questura-conferenza-arresto-spacciatore-nigerianoL'intensa attività della Questura di Parma ha permesso di portare a termine con successo svariate operazioni in questi ultimi giorni, con il risultato di un arresto, 4 denunce a piede libero e uno sventato tentativo di rapina.

Mercoledì 20 ottobre, attorno alle ore due del pomeriggio, alcuni cittadini avevano notato tre extracomunitari con fare sospetto in via Cerrasasca, nella zona di via Toscana e, ipotizzando si trattasse di spacciatori, hanno avvertito le forze dell'ordine. Gli uomini della squadra volanti hanno così arrestato un ragazzo di 22 anni, A.J.P., nigeriano in attesa di rinnovo di permesso di soggiorno, senza precedenti, ma trovato in possesso di 14 confezioni monodose di eroina, un kit completo per lo spaccio, 4 cellulari e 5 differenti schede telefoniche più una somma di circa 300 euro, provento dell'attività illecita. L'individuo si trova ora nel carcere di via Burla.

Lo stesso pomeriggio, in via Palermo, un corpo misto formato da polizia di stato e militari di pattuglia si è dato all'inseguimento di una Renault Megane cabrio con targa bulgara, che non si era fermata per i normali controlli. L'auto è stata raggiunta in via Brescia, 4 cittadini bulgari, di età compresa tra i 20 e i 40 anni, sono stati denunciati a piede libero poiché nell'abitacolo del veicolo sono stati rinvenuti oggetti atti a forzare appartamenti e compiere furti, come piede di porco, cacciaviti, torcia, scalpello e in particolare un coltello che risultava rovinato, chiara prova che i 4 avessero già commesso furti. Due di loro avevano già precedenti specifici. Il reato loro contestato è possesso di oggetti atti ad offendere.

La scorsa notte, infine, intorno alle ore 4, la polizia ha sventato una rapina presso il Caffè Marconi a San Prospero, effettuata con un Mitsubishi Pajero risultato rubato a Bologna. I malviventi sono stati sorpresi mentre stavano caricando in macchina una slot machine, ma sono riusciti a scappare a piedi lungo via Budellungo. L'auto è stata sequestrata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento