Via Traversetolo, in 'giro' con il furgone rubato: 2 uomini in fuga

Alla 4 di notte una Volante ha intercettato il mezzo che proseguiva ad elevata velocità, appena si sono accorti dei poliziotti i passeggeri sono scappati nelle campagne: forse preparavano un colpo in appartamento

Si stavano aggirando alle 4 del mattino con un furgone rubato nella zona di via Traversetolo ma quando hanno visto la Volante della polizia hanno cercato di darsi alla fuga. Stanotte i poliziotti, alla vista del mezzo che procedeva ad alta velocità, hanno fatto inversione di marcia per riuscire a raggiungerlo. Una volta fermo però dal furgone sono usciti due uomini che sono scappati nelle campagne vicine. Dalle verifiche si è scoperto che il veicolo era stato rubato a Parma a maggio. Probabilmente i due avevano intenzione di rubare in qualche abitazione della zona.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Torna il volo Parma-Trapani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento