rotate-mobile
Cronaca

Via Trento, fermato il ladro latitante che rubava in bicicletta: 29enne in manette

I carabinieri hanno identificato in Caserma un giovane che aveva fornito l'ennesimo alias falso: su di lui pendevano tre provvedimenti di custodia cautelare

E' stato fermato da una pattuglia dei carabinieri l'altra sera in via Trento a bordo della sua bicicletta mentre proseguiva lungo la strada in atteggiamento sospetto. Un giovane di 29 anni è finito in manette dopo la fotosegnalazione in Caserma: a suo carico infatti pendevano numerose condanne da scontare e tre provvedimenti di custodia cautelare in carcere, ai quali il malvivente era riuscito, fino a quel momento, a sottrarsi. Nello specifico l'altra sera nella borsa della bicicletta sono stati trovati tronchesi e piedi di porco: alla richiesta dei documenti il 29enne ha detto di non averli e ha fornito l'ennesimo alias ma una volta in Caserma per lui non c'è stato scampo. I militari hanno verificato che si trattava dell'autore di diversi furti e rapine a Parma ed in altre città, a Ragusa e a Catania. Tra i provvedimenti anche un'ordinanza del Gip di Parma per un furto all'interno della caffetteria 'Dolci momenti' e il tentativo di furto al circolo Avis Benedetta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Trento, fermato il ladro latitante che rubava in bicicletta: 29enne in manette

ParmaToday è in caricamento