rotate-mobile
Cronaca San Leonardo / Via Trento

Via Trento, ordinanza del Sindaco: un locale non potrà vendere alcolici dopo le 17 

In caso di non rispetto del provvedimento è' prevista una multa di 300 euro e la sospensione dell'attività per 20 giorni

Un locale di via Trento, 15 non potrà vendere bevande alcoliche dopo le ore 17. E' quanto stabilisce un'ordinanza Sindacale, di carattere "contingibile ed urgente", emessa dal sindaco Pizzarotti. Ecco le motivazioni

"Il nuovo divieto -si legge in una nota- fa seguito agli approfonditi accertamenti della Polizia Municipale, la quale ha rilevato che l’esercente in questione si era, di fatto, sostituito a quelli già colpiti dal precedente divieto, nella vendita indiscriminata di bevande alcoliche a soggetti in stato di alterazione psico-fisica, senza ostacolare in alcun modo l’acquisto delle bevande tanto meno nel richiedere l’intervento delle forze di Polizia per arginare i cliente. I comportamenti messi in atto dalla clientela in stato di alterazione psico-fisica hanno portato all’abbandono di rifiuti per strada, a frequenti risse e ad atteggiamenti minacciosi nei confronti di residenti e passanti. Per effetto della nuova Ordinanza, diretta alla tutela dell’ambiente e dell’incolumità pubblica ed emessa in attuazione delle recenti disposizioni a tutela della sicurezza urbana, l’esercente di Via Trento non potrà vendere bevande alcooliche e superalcooliche tutti i giorni dalle ore 17.00 fino alla chiusura dell’esercizio e con decorrenza dalla data della notifica fino al 30 ottobre 2017, per prevenire l’ulteriore aggravamento del degrado legato alle favorevoli condizioni climatiche che favoriscono lo stazionamento molesto in aree pubbliche e per non vanificare il positivo risultato delle precedenti Ordinanze emesse in Piazzale C.A. Dalla Chiesa. L’Ordinanza, di carattere contingibile ed urgente e, pertanto, preventivamente condivisa con il Prefetto, è già stata notificata al destinatario e le sue eventuali violazioni saranno punite con la sanzione pecuniaria di euro 300,00 e con l’applicazione della sospensione dell’attività di vendita fino ad un massimo di 20 giorni, trattandosi di violazione di particolare gravità. La Polizia Municipale vigilerà sull’osservanza del divieto e continuerà a monitorare l’area di P.le Dalla Chiesa e Via Trento al fine di scoraggiare la vendita ed il consumo smodato di alcolici, anche attraverso le sanzioni previste dal recente Regolamento di Polizia Urbana". 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Trento, ordinanza del Sindaco: un locale non potrà vendere alcolici dopo le 17 

ParmaToday è in caricamento