menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torna nello stesso bar dopo aver aggredito barista e clienti, minaccia e picchia i poliziotti: 25enne arrestato

Il giovane è tornato in un bar di via Trento alle 14 dopo essere stato denunciato a mezzogiorno: ha scagliato un bicchiere di vetro per colpire in faccia la lavoratrice

Prima ha iniziato ad insultare un cliente senza un motivo apparente, poi si è scagliato contro la barista, 'colpevole' di avergli detto di abbassare i toni, poi ha minacciato di morte e spintonato i poliziotti che sono arrivati sul posto per tenerlo a bada, danneggiando anche l'auto delle Volanti. Un giovane ivoriano di 25 anni, che è tornato nello stesso bar poche ore dopo essere stato denunciato per una serie di reati, è stato arrestato ed ora si trova nelle camere di sicurezza della Questura, in attesa del processo per direttissima. 

L'episodio si è svolto ieri, domenica 31 marzo. Verso mezzogiorno un giovane è entrato all'interno di un bar di via Trento ed ha iniziato, apparentemente senza motivo, ad insultare un giovane che era seduto ad uno dei tavolini del locale. La barista ha assistito alla scena e ha detto all'uomo di abbassare i toni. In tutta risposta l'ivoriano ha scagliato il contenitore dello zucchero contro il cliente, che è rimasto ferito.  Dopodiché ha aggredito la barista prendendola per i capelli, ha preso una bottiglia di liquore e l'ha scagliata a terra, ha preso anche a calci l'ingresso del bar. Un passante, che ha assistito alla scena, ha chiamato la polizia.

Gli agenti, appena giunti sul posto sono stati spintonati e minacciati di morte dal 25enne, che è poi stato bloccato a fatica e portato in Questura. Per lui sono scattate alcune denunce a piede libero: danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale. Alle 14 il giovane è tornato nello stesso bar: ha preso un bicchiere di vetro e l'ha lanciato contro la barista che fortunatamente è riuscita a schivarlo.

All'arrivo dei poliziotti li ha nuovamente aggrediti fisicamente e verbalmente. Per lui è scattato l'arresto per il tentativo di lesioni alla barista e per resistenza a pubblico ufficiale. Il 25enne ha numerosi precedenti penali: ora si trova nella camere di sicurezza della Questura in attesa del processo per direttissima che si terrà oggi pomeriggio. Ha violato il foglio di via da Parma: è regolare sul territorio italiano. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Salute

Come calcolare l'Indice di Massa Corporea

Attualità

Covid: a Parma quasi 44 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: più di 170 casi e un morto

  • Cronaca

    Covid: "Negli ultimi giorni abbiamo ricoverato molti giovani"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento