menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Trento, cade da un cancello: muore una 48enne senzatetto

L'incidente nella tarda serata di ieri, quando la donna ha tentato di scavalcare l'inferriata che conduce al bocciodromo del dopolavoro ferroviario. La condizioni non sembravano gravi ma, trasportata al Maggiore, è deceduta nel corso della notte

Una donna di 48 anni, che viveva senza fissa dimora, è morta questa notte all'Ospedale Maggiore di Parma dopo essere caduta da un cancello alto circa due metri. Il tragico incidente è avvenuto nella tarda serata di ieri, in via Trento, quando la senzatetto si accingeva a scavalcare l'inferriata per entrare nel bocciodromo del dopolavoro ferroviario.

Qualcuno l'ha vista a terra dolorante e ha subito allerato i soccorsi che sono prontamente giunti sul posto. Le condizioni  della donna non sono apparse subito gravi, ma comunque vi è stato l'immediato trasferimento all'ospedale. Nella notte, poi, la situazione è precipitata con un aggravamento improvviso del quadro clinico e la morte della sfortunata senzatetto. Sarà necessaria l'autopsia per stabilire le cause del decesso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento