Spacciava in via Venezia davanti al Penny: 38enne arrestato con 135 grammi di eroina

I poliziotti dell'Antidroga lo hanno seguito da quando è uscito dal suo appartamento: ha recuperato la droga in una Renault Megane e poi si è diretto nel piazzale del Penny Market, dove molti cittadini lo avevano notato nei giorni scorsi, segnalando la situazione alle forze dell'ordine

L'eroina sequestrata al pusher 38enne

Lo hanno seguito, dopo aver individuato l'appartamento che utilizzava in via Trieste, lo hanno osservato e poi hanno deciso di bloccarlo, riuscendo così a trovare la droga in suo possesso, oltre a quella nascosta nella sua auto ed in casa. Un blitz, che è scattato nella mattinata di ieri, 15 marzo, tra via Trieste e via Venezia, portato avanti dai poliziotti della sezione Antidroga della Mobile, ha permesso di assicurare alla giustizia uno spacciatore che, secondo le segnalazioni dei residenti, 'lavorava' giorno e notte nella zona del piazzale del Penny Market. Gli uomini della Questura di Parma hanno iniziato i controlli e gli appostamenti proprio per cercare di identificare lo spacciatore, che in tanti avevano segnalato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il pedimanento, il recupero dell'eroina in auto e l'arresto

Dopo aver individuato il suo appartamento lo hanno seguito mentre usciva di casa in bicicletta, poi lo hanno visto prendere qualcosa all'interno di una Renault Megane, ferma nell'area parcheggio di via Trieste e richiudere in fretta lo sportello, guardandosi intorno per essere certo di non essere visto. Il pusher si è accovacciato sul sedili di guida per alcuni minuti, poi è uscito e si è diretto nel piazzale del Penny Market, il posto dove tutti lo vedevano ogni giorno. Dopo alcuni minuti gli agenti hanno deciso di intervenire: il 38enne ha tentato la fuga, ma poi ha desistito. R.M. aveva con sè un grammo di eroina nel borsello: non ha risposto alle domande dei poliziotti, negando di avere a disposizione un'auto e un appartamento. I poliziotti però sono riusciti a risalire ad entrambi, anche grazie ai controlli fatti nei giorni precedenti.  Gli agenti hanno aperto, con le chiavi dell'uomo, la Renault Megane, dalla quale aveva preso la droga poco prima: in tutto sono stati trovati 11 ovuli di eroina per un peso di 120 grammi, 26 palline di eroina per un peso di 15 grammi e mezzo ovulo di cocaina per un peso di 7,7 grammi, un sacchetto con altra cocaina. Nell'abitazione di via Trieste sono stati trovati altri 2 involucri termosaldati con eroina. Il 38enne è stato arrestato per possesso di sostanze stupefacenti: ora si trova richiuso nelle camere di sicurezza della Questura in attesa del processo per direttissima che si svolgerà oggi, 16 marzo.

Video: i poliziotti trovano l'eroina nelle Megane 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spostamenti tra regioni il 3 giugno: ecco perché rischiamo la chiusura per altre due settimane

  • Bimbo di 4 anni muore all'Ospedale Maggiore

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Parma fuori dall'incubo: nessun decesso e nessun nuovo caso

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

  • Pizzarotti annuncia: "Giochi per bambini vietati, nei circoli anziani non si può giocare a carte"

Torna su
ParmaToday è in caricamento