menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parcheggiatori abusivi in via Volturno, Casa Pound: "L'Odg non avrà nessun effetto concreto"

Un Ordine del giorno che avrebbe dovuto chiedere maggiori controlli e che di fatto dice tutto e niente, approvato all'unanimità dal consiglio comunale, ma che non avrà nessun effetto concreto". Così CasaPound interviene sull'ODG presentato dal consigliere d'opposizione Paolo Buzzi

Un Ordine del giorno che avrebbe dovuto chiedere maggiori controlli e che di fatto dice tutto e niente, approvato all'unanimità dal consiglio comunale, ma che non avrà nessun effetto concreto". Così CasaPound interviene sull'ODG presentato dal consigliere d'opposizione Paolo Buzzi, approvato all'unanimità, per chiedere maggiori controlli contro gli abusivi nel parcheggio dell'ospedale di Via Volturno e in altre zone sensibili, dopo che il movimento politico con un presidio aveva posto il problema dei parcheggiatori abusivi. 

"Con il nostro presidio di fine agosto -continua CasaPound- avevamo chiesto un'assunzione di responsabilità da parte della politica locale e delle autorità, ma l'utilità di questo ordine del giorno la si trova tutta negli interventi prima del voto dell'assessore Casa e del consigliere di maggioranza Feci, i quali affermano che 'le forze dell'ordine stanno già facendo il massimo possibile e non gli si può chiedere di più e questo per noi è inaccettabile, poiché di fatto ammettono che non è possibile fare in modo che chi si reca all'ospedale non sia in balia delle minacce e delle aggressioni di questa gente che comunque staziona lì tutto il giorno e tutti i giorni, quasi spingendo chi si reca all'ospedale ad arrangiarsi e a difendersi da solo". 

"Visto che il consiglio comunale non è in grado di dare risposte concrete -conclude CasaPound- allora come promesso presto torneremo in Via Volturno a difendere il diritto di chi si reca all'ospedale a farlo senza dover pagare un pizzo, ricevere insulti e minacce, o peggio trovarsi le automobili danneggiate."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

  • Attualità

    Mercateinfiera rinnova l'appuntamento ad ottobre 2021

  • Cronaca

    Il Giro d'Italia passa da Parma

  • Attualità

    Meteo: ecco che tempo farà nel week end del 1° Maggio

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento