menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Zarotto, parco dedicato ai caduti del mare: la panchina è ceduta

Una seduta quasi completamente distrutta all'interno dell'area dedicata ai caduti del mare, il nastro bianco e rosso che la delimita per questioni si sicurezza in realtà è molto precario e pericoloso per i bambini

Una panchina quasi completamente distrutta all'interno del parco dedicato ai caduti del mare in via Zarotto: è questo il triste spettacolo che da qualche settimana si può notare di fianco alla grande targa a memoria del tenente Mario Giovannozzi, del tenente Berto Tornielli e dell'aviere Augusto Mariotti "caduti nell'adempimento del proprio dovere" come si legge nelle dedica. Per questioni di sicurezza la panchina è delimitata dai nastri bianco rossi ma la soluzione individuata è veramente precaria: basta un attimo a un bambino per avvicinarsi e rischiare di farsi male.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento