Viabilità, via Leoni: tombino divelto, il segnale ostacola le auto

La freccia di segnalazione di pericolo si trova quasi al centro della carreggiata, è stata messa dopo alcuni giorni in cui la struttura era pericolosa per pedoni e ciclisti

Il tombino segnalato in via Leoni

Un tombino sprofondato e completamente rotto, pericoloso per ciclisti e pedoni. In via Leoni, quartiere Lubiana, i residenti ci segnalano che fino a pochi giorni fa la struttura era danneggiata senza nessuna protezione attorno, per evitare il contatto con chi percorreva la strada. Ora un intervento c'è stato ma ha reso la situazione forse ancora più disagevole: il 'buco' è stato coperto da un cartello stradale ed un birillo che ne segnalano il pericolo, ma le auto passano a fatica perchè si trovano quasi al centro della carreggiata.

Da via Cassio Parmense chi si immette in via Leoni si accorge solo all'ultimo del segnale, posto all'inizio della via, e rischia di finirci sopra. "L'hanno risolta un pò male la situazione -sottolinea un residente. Va bene in bicicletta o a piedi ma con la macchina non si vede niente, l'altra mattina ho rischiato di andarci sopra, figuriamoci quanto è pericoloso di notte. Per risolvere un problema, prima era tutto scoperto, se ne è creato un altro, possibile che non ci fosse un'altra soluzione?"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Parma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • A Parma vietate le feste e lo sport amatoriale: mascherina in casa con i non conviventi

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento