Paura in viale Barilla: palazzina rischia di esplodere

Solo l'immediato intervento degli agenti della Polizia Municipale che sono riusciti a decifrare le frasi sconnesse di un 70enne trovato in stato confusionale in viale Tanara ha evitato il peggio

Evacuata un'intera palazzina di Viale Barilla dove ieri domenica 15 maggio un signore 70enne ha lasciato una pentola sul fuoco di casa alimentato da una bombola a gpl. Il rischio di esplosione e incendio è stato scongiurato solo grazie all'intervento degli agenti della Polizia Municipale che sono passati in zona per caso e hanno trovato il signore a vagare in strada in evidente stato di choc. La parte difficile per loro è stato decifrare le frasi sconnesse dell'uomo che si trovava in viale Tanara ma ci sono riusciti: grazie alla loro determinazione si è evitato il peggio. Dalla palazzina stava già uscendo fumo: tempestivamente i Vigili del Fuoco hanno fatto uscire tutti gli inquilini della palazzina, evacuandola. L'abitazione del signore, un fatiscente scantinato delle stessa palazzina, dove teneva due bombole di gpl per alimentare il piccolo alloggio di fortuna, ora i Viglili del Fuoco hanno bonificato lo scantinanto dalle bombole. Nessun ferito ma tanto spavento per il malcapitato che è stato ricoverato al Pronto Soccorso dell'Ospedale Maggiore e poi dimesso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La psicosi della banda armata di spranghe: ma è solo una fake social

  • Si schiantano in auto contro un tir in A1: muoiono una 24enne incinta e il suocero 76enne

  • VIRUS CINESE | CASO SOSPETTO A PARMA: donna al Maggiore

  • "Fascista di m... ti prendo a schiaffi": candidata della Lega aggredita e minacciata a Sissa

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

  • Più di mille giovani a Noceto per un rave in un capannone abbandonato

Torna su
ParmaToday è in caricamento