Cronaca Centro / Viale Antonio Fratti

Viale Fratti, autorizzato l'abbattimento di 178 alberi. Vescovi: "C'è stata la compensazione?"

Nel corso del 2008 e del 2009 il settore Mobilità e Ambiente del Comune ha rilasciato almeno tre autorizzazioni per l'abbattimento di 178 alberi, di specie diverse, nell'area dell'ex scalo merci di viale Fratti

Nel corso del 2008 e del 2009 il settore Mobilità e Ambiente del Comune ha rilasciato almeno tre autorizzazioni per l'abbattimento di 178 alberi, di specie diverse, nell'area dell'ex scalo merci di viale Fratti. A darne notizia è il consigliere del Pd, Maurizio Vescovi, che attraverso un'interrogazione al sindaco chiede se "le autorizzazioni rilasciate hanno avuto parziale o totale esecuzione" e se si è provveduto alla compensazione degli alberi abbattuti.

Infatti secondo il regolamento comunale che disciplina il verde pubblico e privato c'è l'obbligo alla compensazione degli alberi abbattuti e la sostituzione deve avvenire entro un anno con una garanzia di tre anni. Ma "sono passati quattro anni - continua Vescovi - dall'autorizzazione al taglio dei 178 alberi per far far posto a un nuovo intervento edilizio e nulla è dato sapere sia in merito all'eventuale avvenuto abbattimento che alla eseguita compensazione degli stessi". Per questo Vescovi chiede al sindaco anche dove e quando sono state messe a dimora le piante di compensazione "nei termini di vigenza delle rilasciate autorizzazioni da tempo ormai non più valide".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale Fratti, autorizzato l'abbattimento di 178 alberi. Vescovi: "C'è stata la compensazione?"

ParmaToday è in caricamento