Via Savani, 3 giovani sparano con la scacciacani: in tasca coltelli e droga

Tre giovani di 21, 17 e 19 anni ieri mattina sono stati sorpresi dalla Squadra Mobile, in seguito alle segnalazioni dei residenti, dopo aver esploso colpi di pistola. Ma in tasca avevano anche delle sostanze stupefacenti

Armi e pistole sequestrati in viale La Grola

Tre giovani ieri mattina hanno sparato alcuni colpi di pistola in viale La Grola. Si tratta di un cittadino originario dell'Equador di 17 anni, un romeno 19enne e un leccese di 21 anni. Il rumore dei colpi ha allertato i residenti che hanno avvertito la Polizia. La Volante, giunta sul posto, ha raggiunto i tre ragazzi. Il minorenne è stato trovato in possesso di 10 grammi di hashish, mentre gli altri due avevano nello zainetto due coltelli a serramanico, un taglierino, una torcia elettrica, una chiave inglese e un metro.

La pistola è stata trovata a pochi passi, occultata nel terreno nei pressi del muretto che delimita la piccola area verde circostante. Si tratta di una scacciacani priva del tappo rosso, i tre erano anche in possesso di una pistola giocattolo. Per il minorenne è scattata la denuncia per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, mentre gli altri due sono stati denunciati per possesso di oggetti atti a offendere.

Non sono stupiti della notizia i residenti e i commercianti della zona: "Qui da tempo denunciamo situazioni di degrado e problemi di sicurezza - commenta la titolare del negozio di frutta e verdura in via Savani - ma i l'emergenza resta. Più volte hanno sono entrati qui per rubare qualcosa da mangiare, ma non c'è solo questo: una volta un ragazzo si è drogato proprio dietro il negozio ed è stato tutta la notte lì con la siringa a portata di mano". Il disagio, quindi, non accenna a diminuire e anche se nell'incontro con la Giunta è stato promesso l'arrivo del vigile di quartiere qualcuno crede che sia molto più semplice incentivare il commercio: "Se il Comune non fa nulla - commenta uno dei residenti - da qui se ne andranno tutti e allora sarà ancora peggio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Pestato a sangue per aver difeso un collega: barista di Busseto in ospedale

  • Coronavirus, Parma seconda in regione per numero di casi: 21 in più

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Apre un bed and breakfast ma non comunica le generalità dei clienti alla Questura: titolare denunciata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento