menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Chiara Ippoliti nella conferenza stampa in Questura

Chiara Ippoliti nella conferenza stampa in Questura

Tenta di forzare la finestra di un bar: 25enne arrestato grazie all'aiuto di un cittadino

L'episodio è avvenuto stanotte alle 2.45 in una laterale di viale Piacenza: un 25enne marocchino è stato visto da un cittadino mentre cercava di forzare le inferriate con una giratubi. All'arrivo delle Volanti è scappato e ha rifilato calci e pugni agli agenti

Notte movimentata per le Volanti della Questura di Parma. I poliziotti, diretti dalla new entry -fresca di incarico- Chiara Ippoliti, ufficialmente in servizio dal 12 gennaio, hanno portato a termine un'operazione finita con l'arresto e la condanna per direttissima di una persona. Erano da poco trascorse le ore 2.45 quando, grazie alla segnalazione di un cittadino che stava assistendo alla scena, i poliziotti sono intervenuti perchè un uomo stava cercando di forzare una finestra che portava al bagno di un locale in una via laterale di Viale Piacenza.  All'arrivo delle Volanti l'uomo è scappato lasciando a terra gli attrezzi che stava utilizzando, è stato raggiunto ed arrestato. Sono stati sequestrati gli arnesi da scasso, la chiave giratubi, il crick e un paio di guanti. 

Nella fuga il giovane, poi identificato come un 25enne di origine marocchina, ha sferrato calci e pugni agli agenti. L'autore dell'episodio criminoso, residente in un Comune del parmense e con precedenti di polizia, è stato arrestato per tentato furto e resistenza a Pubblico Ufficiale. Il processo per direttissima si è svolto stamattina ed è terminato con la condanna a 1 anno e 2 mesi. Il giudice ha previsto la sospensione condizionale della pena e il 25enne è stato rimesso in libertà. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Attualità

Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, aumentano i ricoverati al Maggiore: "Giovani vettori del virus"

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento