Viale Piacenza, i ladri entrano dalla finestra e si portano via la cassaforte

Colpo nel pomeriggio di domenica: i banditi hanno rubato l'armadio blindato che conteneva alcuni monili d'oro

Furto in abitazione nel pomeriggio di ieri, domenica 21 ottobre, al secondo piano di un condominio di viale Piacenza. Secondo le prime informazioni, mentre i proprietari di casa erano fuori, i banditi hanno agito indisturbati dopo essere entrati dopo aver forzato una delle finestre. Il colpo è avvenuto intorno alle ore 18: i ladri sono riusciti a portarsi via la cassaforte. L'armadio blindato, non fissato alla parete, conteneva alcuni monili d'oro. Il valore degli oggetti preziosi deve ancora essere quantificato: si parla comunque di migliaia di euro. Sul posto sono arrivati gli uomini delle Volanti della Questura di Parma per effettuare un sopralluogo: le indagini sono in corso per risalire ai responsabili. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l'obbligo di mascherine all'aperto e la chiusura dei locali: ecco il nuovo piano anti-Covid 19

  • Betoniera si ribalta in tangenziale: muore il conducente 31enne

  • Coronavirus: riapre il reparto Covid al padiglione Barbieri

  • Coronavirus, a Parma aumentano i casi: nove con un asintomatico

  • Incendio a San Prospero, vigili del fuoco a lavoro

  • Nuovo Dpcm: mascherine e distanziamento sociale fino al 7 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento