Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Pablo / Viale Piacenza

Viale Piacenza, getta l'acido in faccia al vicino: è gravissimo

Una lite condominiale finita con una persona ricoverata in gravissime condizioni all'Ospedale Maggiore e un'altra arrestata per aver gettato l'acido in faccia al suo vicino. Non si sanno ancora le cause

Una lite condominiale finita con una persona ricoverata in gravissime condizioni all'Ospedale Maggiore e un'altra arrestata. La vittima ha 43 anni, l'aggressore 42. Non si sa ancora nulla sulle motivazioni dell'aggressione ma due uomini, residenti in viale Piacenza, in seguito a problemi di vicinato, hanno avuto un diverbio che si è trasformato in tragedia. Uno dei due infatti si è presentato a casa dell'altro e gli ha rovesciato una bottiglia di acido addosso. Per l'aggressore, che è stato arrestato, potrebbe configurarsi il reato di tentato omicidio.

I due vicini, hanno raccontato testimoni, litigavano un po' su tutto, dai problemi condominiali al cane che abbaia. La scorsa notte l'aggressore, 43 anni, si è presentato davanti alla porta di casa del vicino e ne è nata l' ennesima discussione, prima a parole, poi a spintoni, fino a quando è comparsa la bottiglietta con acido solforico. Per la vittima, che ha riportato ustioni sul viso tra il secondo e il terzo grado, ma anche al torace e agli arti inferiori, la prognosi è riservata, mentre l' aggressore è stato arrestato per tentato omicidio e portato nel carcere di via Burla.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale Piacenza, getta l'acido in faccia al vicino: è gravissimo

ParmaToday è in caricamento