Viale Piacenza, venditori abusivi in fuga. Sequestrata la merce

Prosegue l'attività di contrasto all'abusivismo commerciale da parte della polizia municipale. L'assessore alla Sicurezza, Fecci: "Sanzione di 200 euro per i cittadini che acquistano merce contraffatta

Settimana all'insegna della lotta all'abusivismo commerciale per la Polizia Municipale. Sono stati infatti effettuati degli ingenti sequestri di merce contraffatta nel corso di alcune operazioni portate a termine in più giornate.

Al mercato rionale di piazzale Maestri, una pattuglia a piedi del Nucleo Sicurezza Urbana, in servizio di controllo, si è imbattuta in alcuni venditori abusivi che, alla vista degli agenti, si sono dati alla fuga abbandonando la loro merce a terra. Gli uomini di via del Taglio hanno così recuperato diversi articoli recanti marchi contraffatti: 4 borse Louis Vuitton, 6 portafogli della stessa marca, 2 portafogli Burberry, 4 paia di scarpe Nike, un paio di scarpe Prada e un paio di Moncler.

In viale Piacenza due venditori abusivi si sono dati alla fuga alla vista di alcuni agenti che in quel momento si trovavano nello stesso luogo. I due, probabilmente diretti nel mercato di via Verdi, si sono liberati di due borsoni carichi di merce contraffatta per far perdere le lo tracce.
Ingente il materiale contraffatto sequestrato: una decina di giubbotti invernali, un paio di scarpe da ginnastica, una quindicina tra felpe e maglioni e sette paia di Jeans.

In settimana inoltre, è stato messo a segno un doppio sequestro di merce in via Abbeveratoia e zone limitrofe. L'operazione, condotta dagli uomini del Nucleo Sicurezza Urbana, in divisa e in borghese, ha portato al rinvenimento di 111 paia di calze, 9 cinture in pelle, 23 accendini, 10 ombrelli, 12 portafogli, un orologio e 30 articoli di bigiotteria. Nella stessa zona successivamente sono stati sequestrati 2 cappelli, 2 cinture, 47 braccialetti, 21 portafogli, 2 ombrelli e 138 paia di calze. I controlli in via Abbeveratoia si sono ripetuti e hanno portato al recupero di 30 portafogli, 2 cinture, 30 articoli di bigiotteria e 15 paia di calze.

Sono stati effettuati anche controlli per il rispetto alle ordinanze sindacali: 8 le sanzioni elevate nel contrasto alla prostituzione, di cui quattro a clienti. Una persona è stata invece multata in piazzale Inzani per comportamenti in contrasto al decoro urbano.
Per quanto concerne la sicurezza stradale, nel fine settimana sono state oltre 70 le contravvenzioni elevate. Inoltre, sono stati effettuati controlli mirati con il velomatic in tangenziale sud; una ventina le sanzioni per eccesso di velocità elevate.

L'attività degli uomini di via del Taglio è proseguita quindi con i consueti servizi di controllo delle aree verdi, anche attraverso l'utilizzo del Nucleo Cinofilo: parco Ducale, Corcagnano e dintorni, via Sbravati e area circostante del centro giovani di via Montanara, borgo Fiore, parco di via XXIV, via Sidoli, via Picasso, via Ximenes, via Budellungo, via Goya, via Pizzetti, via Bela Bartok, via Molossi, via Gibertini, via Lisoni, piazzale Lubiana, largo Andreoli, via S. Eurosia, parco di via Varsavia, parco di via Verona, via Berenini e area parcheggio di via Traversetolo. Controlli mirati anche per la verifica sulla chiusura dei locali in via Farini.

"Continueremo a contrastare il fenomeno dell'abusivismo commerciale e della contraffazione - afferma Fabio Fecci, assessore alla Sicurezza - perché l'indotto prodotto da queste attività viene utilizzato per finanziare i mercati illegali dello spaccio, della prostituzione e delle armi. Negli ultimi mesi, grazie ai servizi messi in campo dalla Municipale nel mercato di via Verdi e negli altri mercati rionali e alle attività realizzate dalle Forze dell'Ordine, il fenomeno in città si è notevolmente ridotto. Continueremo su questa strada perché occorre garantire il rispetto delle regole e sensibilizzare la cittadinanza a una cultura della legalità, legittimando la presenza e il ruolo delle istituzioni. Bisogna infine sottolineare che senza domanda non c'è offerta. Credo quindi che sia importante ribadire che i cittadini che acquistano merce contraffatta possono incorrere in una sanzione di 200 euro, come previsto dalla legge".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Coprifuoco alle 23 e deroghe ai nonni per le feste di Natale: verso il Dpcm del 3 dicembre

Torna su
ParmaToday è in caricamento