menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il cestino dopo lo svuotamento

Il cestino dopo lo svuotamento

Viale Rustici, cestini strapieni. Dopo la segnalazione il Comune li svuota

Viale Rustici. Dopo la segnalazione di un lettore dei cestini strapieni di viale Rustici il Comune di Parma è intervenuto e la cooperativa Sirio ha svuotato i cestini

Viale Rustici. Dopo la segnalazione di un lettore che ha inviato una foto dei cestini strapieni di viale Rustici il Comune di Parma è intervenuto e la cooperativa Sirio ha svuotato i cestini. 

"Nei giorni scorsi, il lettore di un quotidiano locale -si legge nella nota del Comune di Parma- ha chiesto e ottenuto la pubblicazione di una fotografia scattata in viale Rustici nella quale appariva un cestino per i rifiuti stipato di sacchetti di immondizia. Come si può vedere dalle foto ora allegate,  i suddetti rifiuti e con loro anche quelli presenti negli altri cestini lungo viale Rustici, sono stati svuotati dagli operatori della Coop Sirio, così come  sono stati rimossi i rifiuti abbandonati nei sacchetti accanto ai cestini stessi. Tuttavia il Comune fa presente  che  non è corretto utilizzare i cestini stradali per conferire rifiuti da raccolta differenziata domestica di qualsiasi tipo, per i quali devono essere utilizzati contenitori e sacchi forniti dal gestore, rispettando orari e date di calendario. Chi lo fa, oltre a compiere un gesto di maleducazione civica a danno dell’intera collettività, rischia anche di essere soggetto ad una salata contravvenzione".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Vaccino dai 60 ai 64 anni: a Parma 7.400 prenotazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 134 contagi e 2 morti

  • Cronaca

    Omicidio di via Volturno: Patrick Mallardo non risponde al Gip

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento