rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Viale Toschi, rompono il finestrino di un'auto per rubare: arrestati un 26enne e un 42enne

I due ladri sono stati fermati da un carabiniere fuori servizio

Hanno rubato un estintore e con quello hanno infranto il vetro di un'auto parchegguata in via Toschi. Il boato ha attirato l'attenzione di un carabinieri fuori servizio che si è subito attivato e gli ha fatti arrestare. Un 26enne e un 42enne italiani sono stati infatti bloccati dai carabinieri con l'accusa di rapina e detenzione di oggetti atti ad offendere. L'episodio è avvenuto nella tarda serata di ieri: i due si trovavano in centro. Mentre il 42enne controllava la zona il 26enne ha usato un estintore per spaccare il finestrino dell'auto parcheggiata, allo scopo di rubare gli oggetti presenti all'interno del mezzo. Il militare fuori servizio è subito corso sul posto e ha individuato i due uomini: il più giovane era all'interno dell'abitacolo mentre il 42enne è scappato.

Nel frattempo, è arrivata la guardia giurata che ha bloccato il complice ancora all’interno del veicolo, tenendolo per un braccio. Il 26enne è però riuscito a divincolarsi e a fuggire ma è stato poi fermato all’uscita del parcheggio, lato Piazzale della Pilotta, dalla
dai carabinieri della stazione di Parma Centro che erano arrivati sul posto dopo la chiamata dal militare fuori servizio. 

I ladri sono stati condotti in caserma. Nel corso del sopralluogo, all’interno del parcheggio, lasciata in terra, è stata trovata una borsa contenente un compressore portatile in dotazione al veicolo, un astuccio contenente una coppia di orecchini ed un paio di occhiali da sole del valore di circa 300 euro. Il tutto è stato restituito alla proprietaria. I due sono stati arrestati e portati nel carcere di via Burla. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale Toschi, rompono il finestrino di un'auto per rubare: arrestati un 26enne e un 42enne

ParmaToday è in caricamento