menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vigatto, in casa serra artigianale per coltivare la marijuana: denunciato un giovane

Nell'abitazione di N. A. I. I Carabinieri hanno trovato 3 piante di cannabis indica di 30 cm di altezza circa e due bulbi della stessa pianta. All'interno di una stanza era stata realizzata una specie di serra con una lampada alogena

Nella giornata di ieri i militari della Stazione di Vigatto, dopo uno specifico servizio svolto con 10 militari nell’ambito del suo territorio per la prevenzione e repressione dei reati riguardanti il consumo e spaccio di sostanze stupefacenti, hanno denunciato in stato di libertà un ragazzo nato a Torino ma da tempo residente a Parma, per il reato di detenzione e coltivazione di sostanza stupefacente del tipo marijuana. Nel dettagli gli operanti, attraverso due dispositivi costituiti da personale in abiti simulati ed in uniforme, hanno acquisito l’informazione della possibile presenza una serra artigianale all’interno di un appartamento in città per la coltivazione della marijuana e sono riusciti ad individuare lo stabile.

Successivamente hanno approfondito le informazioni su gli occupanti degli appartamenti e poi hanno fatto il loro ingresso nell’abitazione di N. A. I. ove hanno trovato 3 piante di cannabis indica di 30 cm di altezza circa e due bulbi della stessa pianta appena messi a coltivazione. Le stesse erano poi poste all’interno di una piccola serra costruita artigianalmente all’interno di una stanza della casa e riscaldata da una lampada alogena. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro e l’uomo è stato deferito in stato di libertà

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 157 casi 5 decessi

  • Sport

    Ennesima rimonta, il Parma non sa più vincere: con lo Spezia finisce 2-2

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento